Quali effetti collaterali ha il tè rosso

The rosso: non è oro tutto quel che luccica

Nonostante il the rosso abbia degli effetti benefici, è anche vero che non è oro tutto quel che luccica. Il the rosso possiede infatti degli effetti secondari che sarebbe meglio conoscere e valutare prima di consumarlo, per evitare degli inutili rischi alla salute.

Il tè rosso condivide con gli altri tè, non solo proprietà, ma anche effetti collaterali e controindicazioni, tra i quali si distinguono i seguenti:

  • Se sei incinta, devi consumarlo con moderazione. Sebbene una tazza di tè al giorno non è nociva, non conviene abusare del suo consumo durante la gravidanza. Il motivo è che per il suo contenuto di teina, può causare effetti negativi sul bebè in sviluppo, ma anche sul trascorso della gravidanza.
  • È totalmente controindicato se soffri d’ipertensione. Per lo stesso motivo il tè rosso è controindicato se si è ipertesi, in quanto li alcaloidi che contiene tendono ad aumentare la pressione arteriosa. In questo caso, è possibile sostituirlo con il Rooibos o tè rosso africano.
  • Attenzione con l’osteoporosi: Infine, il tè rosso consumato in eccesso, può interferire con l’assorbimento del calcio, causando l’osteoporosi. QueIl the rosso, come gli altri the, non ha solo proprietà benefiche, ma anche effetti secondari e controindicazioni.

Bere più di cinque tazze al giorno di questo the, può causarti degli effetti inaspettati, soprattutto a causa della caffeina di cui è composto.

Questi effetti secondari possono variare da lievi a gravi e includono il mal di testa, nervosismo, problemi a conciliare il sonno, vomito, diarrea, irritabilità, ritmo cardiaco irregolare, tremori, bruciore di stomaco, nausea, fischi nelle orecchie, convulsioni e confusione mentale.

In particolare, fai attenzione:

  1. In gravidanza: Se sei incinta, bevilo con moderazione. Nonostante una tazza di the rosso al giorno non faccia male, non conviene abusarne durante la gravidanza.

    Il motivo è che, a causa della sua concentrazione di teina, può portare a degli effetti involontari sia al bambino che si sta formando, che a tutta la gestazione. L’eccesso di caffeina può causare un aborto involontario, nascita prematura e che il bambino nasca sottopeso.

    Devi stare attenta anche se stai allattando: la caffeina si trasmette al latte materno e per questo le madri in allattamento devono sempre tenere sotto controllo l’assunzione di caffeina per essere sicure che il consumo sia minimo.

    Può causare al tuo bambino: disordini del sonno, irritabilità e aumento dell’attività intestinale.

  2. Anche il consumo di the rosso nei bambini deve essere moderato ad una tazza al giorno. Sembra essere sicuro per i bambini nelle quantità che comunemente si trovano negli alimenti e nelle bibite.
  3. Il suo uso è completamente controindicato se si soffre di ipertensione: Per questa stessa ragione, il the rosso è controindicato negli ipertesi, visto che gli alcaloidi che contiene tendono ad alzare la pressione arteriosa. In tal caso, puoi sostituirlo con il Rooibos o con il the rosso africano.
  4. Fai attenzione all’osteoporosi: Infine, il the rosso consumato in eccesso, può interferire con l’assorbimento del calcio, causando l’osteoporosi. La caffeina presente nel the rosso può aumentare la quantità di calcio che viene eliminata con l’urina. Se soffri di osteoporosi o di bassa densità ossea, devi limitare la caffeina a meno di 300 milligrammi al giorno (circa 2 o 3 tazze di the). Anche i tannini contribuiscono a eliminare il calcio.
  5. Se sei una persona che soffre di problemi coronarici, la caffeina presente nel the Pu-erh può causarti battiti irregolari, aumento della frequenza dei battiti e tachicardia. Se hai problemi cardiaci, bevi il the rosso facendo attenzione.
Alcuni articoli correlati che ti possono interessare:

Hebe Bravo

3 commenti in "Quali effetti collaterali ha il tè rosso"

Commenti in Innatia
YAga dice...

ma il tè rosso è completamente privo di teina!!!!!! come unico effetto collaterale tende ad abbassare l'assimilazione di ferro

Publicado el 11 feb, 2015 a las 08:15:09
Lia Colombo dice...

Ma chi scrive i testi?
Si ripetono continuamente più e più volte.
Mah!

Publicado el 4 gen, 2015 a las 12:52:07
Maria grazia dice...

Io sono soggetta a tachicardia. Posso usare il the rosso o il the verde?

Publicado el 16 nov, 2016 a las 15:49:52
Crediti dell'immagine

Questo articolo contiene dei diritti riservati. Devi citare l'autore e la fonte con il link HTML del http://amp.innatia.it/