Lecitina per mantenere in salute del fegato

Aiuta a digerire i grassi

La lecitina è uno degli integratori più conosciuti, utile soprattutto per dimagrire e per abbassare i livelli di colesterolo. Poco conosciuta è la sua capacità di mantenere in salute il fegato, proteggendolo e regolandone i livelli di grasso. Vuoi saperne di più? Leggi questo articolo...

Lecitina per mantenere in salute del fegato

Aiuta a digerire i grassi

La lecitina è uno degli integratori più conosciuti, utile soprattutto per dimagrire e per abbassare i livelli di colesterolo. Poco conosciuta è la sua capacità di mantenere in salute il fegato, proteggendolo e regolandone i livelli di grasso. Vuoi saperne di più? Leggi questo articolo...

Sicuramente avrai già sentito parlare di questa sostanza, spesso associata alla soia.

Molto usata nelle culture asiatiche per il suo valore nutrizionale e per i benefici che puoi portare alla salute del corpo.

La lecitina, è un grasso essenziale che si trova in tutte le cellule dell'organismo e svolge la funzione di regolare i nutrienti che entrano ed escono a livello cellulare.

Una delle proprietà che gli vengono attribuite è la sua capacità di regolare e proteggere le funzioni del sistema digerente, specialmente del fegato.

Vuoi sapere come?

Benefici della lecitina per il fegato

Può aiutarlo in 4 modi diversi:

  • Aumenta la digeribilità dei grassi.
  • Regola l'assorbimento dei grassi.
  • Previene l'accumulo delle sostanze nocive e dei componenti grassi.
  • Digeribilità e assorbimento dei grassi.

Una delle principali funzioni della lecitina è quella di scomporre il grasso in particelle e diluirla in acqua o nel sangue, evitando che in questo modo si accumuli e possa essere eliminata dal corpo.

Secondo diverse ricerche, è stato costatato che la lecitina può aiutare a riparare le cellule del fegato danneggiato.

Protezione del fegato

Considerato che la lecitina si compone essenzialmente di grasso, può agire come una membrana protettiva nel fegato e in altri organi, evitando che le tossine e le sostanze di rifiuto aderiscano al loro interno.

A volte, gli organi sono colpiti dall'indurimento, uno dei casi più conosciuti è quello delle arterie, però possono mantenersi malleabili e duttili con l'aiuto della lecitina.

Per questo motivo, questo componente naturale collabora alla prevenzione del colesterolo, dell'arteriosclerosi e altri dolori cardiovascolari.

Metabolismo dei grassi

Inoltre, gli esperti del campo affermano che la lubrificazione data dalla lecitina, non lascia che le particelle grasse aderiscano a zone specifiche del corpo, questo sono trasportate al fegato dove vengono metabolizzate e si trasformano in energia.

In questo modo, abbassa i livelli di trigliceridi e aumenta i livelli del colesterolo buono nel sangue.

Però una cosa di cui devi ricordarti è che in tutto questo processo il fegato ha bisogno della fosfatidilcolina per produrre le lipoproteine di bassa densità, che sono le sostanze incaricate di trasportare i grassi.

Se i livelli di fosfatidilcolina sono bassi, i grassi si accumulano nel fegato causando un danno epatico. Questo può provocare lo sviluppo di una malattia del fegato grasso non alcolico.

Per questa ragione è necessario, mantenere un livello minimo di lecitina nell'organismo, ma senza averne una mancanza.

Non sai come ottenere la lecitina? Non preoccuparti e continua a leggere!

Come assumere la lecitina

Puoi assumere la lecitina in forma naturale mediante una dieta bilanciata che includa questi alimenti:

Alimenti ricchi di lecitina

  • Tuorlo dell'uovo
  • Soia
  • Fagioli neri
  • Fave
  • Germe di grano
  • Pesce
  • Crostacei
  • Legumi
  • Lievito
  • Prodotti caseari
  • Arachidi
  • Cavoletti di Bruxelles

Assunzione di integratori di lecitina

Se per qualche motivo non puoi assumere molti alimenti con un alto contenuto di lecitina, puoi accedere a questa sostanza attraverso degli integratori alimentari.

Puoi trovarli sotto forma di:

  • Pastiglie
  • Tavolette
  • Polvere o in grani

La dose necessaria di lecitina per il buon funzionamento dell'organismo è di 50 mg al giorno.

Posso assumerla senza problemi?

Effetti indesiderati e controindicazioni della lecitina

La lecitina assunta attraverso gli alimenti non causa nessun effetto negativo e nemmeno quella presa con gli integratori, a patto che si rispetti la dose specificata.

In generale, si è visto che in caso di assunzione eccessiva di lecitina si possono riscontrare:

  • Problemi gastrointestinali
  • Diarrea
  • Aumento del peso
  • Mal di testa
  • Eruzioni cutanee

Non si consiglia di assumere integratori di lecitina in caso di:

  • Gravidanza
  • Allattamento

Alcuni articoli correlati che ti possono interessare:

Monserrat Sosa

IMPORTANTE: La missione del "Lecitina per mantenere in salute del fegato" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Crediti dell'immagine

Questo articolo contiene dei diritti riservati. Devi citare l'autore e la fonte con il link HTML del http://amp.innatia.it/