Tè verde e tiroide

Consumo di tè verde e problemi di tiroide

Il consumo di tè verde, sembra, non darebbe problemi alla tiroide alle persone che lo bevono regolarmente. Soprattutto in rapporto ai medicinali che devono assumere. Ma...

La tiroide è una ghiandola importante per il corpo umano che regola il metabolismo dello stesso. Se secerne troppi ormoni, puoi soffrire di ipertiroidismo, al contrario, se ne secerne pochi, soffri di ipotiroidismo.

I sintomi dell'ipertiroidismo includono accelerazione del ritmo cardiaco, aumento della sudorazione, tremori, ansia, insonnia e cambi nel ciclo mestruale.

Se i livelli di ormoni secreti dalla tiroide sono troppo bassi, puoi sentire fatica, aumento di sensibilità al freddo, stitichezza o depressione. Qualunque di queste condizioni può diventare mortale se è acuta.

Le persone che soffrono di problemi alla tiroide, per ipotiroidismo o ipertiroidismo, devono sempre ricordare che non possono consumare molte cose nell'alimentazione, a causa di questa malattia.

Quindi, il tè verde può non essere raccomandato per alcune persone che si trovano in questa situazione.

Quel che è certo, è che anche se non ci sono studi definitivi in materi, le esperienze delle persone che stanno assumendo medicinali per problemi alla tiroide, non hanno avuto alcun problema a consumare il tè verde.

Gli effetti diuretici del tè verde non ostacolano la normale azione dei medicinali.


Inoltre, esiste uno studio pubblicato in agosto del 2010 sulla rivista medica "Tossicologia umana e sperimentale", in cui si è segnalato che in confronto al tè nero, l'estratto del tè verde ha portato ad una riduzione importante degli ormoni tiroidei T3 e T4.

L'ormone che stimola la tiroide, però, è aumentato con il consumo del tè verde, indicando che questo stava agendo negativamente sulla tiroide e il corpo stava cercando di correggere i livelli di T3 e T4 che erano diminuiti.

Si è anche osservato che il tè verde può anche causare l’ingrandimento della tiroide.

Un altro contro del consumo di questa bevanda legato al problema della tiroide, riguarda il paziente che soffre di ipertensione arteriosa. In questo caso, il contenuto di teine impedirebbe il suo consumo abituale.

E anche in persone che hanno difficoltà ad addormentarsi e trovare calma notturna, per gli effetti che la teina ha come stimolante.

Il tè verde è mondialmente conosciuto per le sue grandi proprietà e benefici medicinali che offre all'organismo. Ma, come ogni alimento, può presentare qualche controindicazione soprattutto se soffri di qualche disturbo in particolare.

Per questo motivo, è raccomandabile, se hai problemi ormonali legati alla tiroide, consultare il medico prima di berlo ogni giorno.

Alcuni articoli correlati che ti possono interessare:

Juan Esteban Jorge

IMPORTANTE: La missione del "Tè verde e tiroide" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

1 commento in "Tè verde e tiroide"

Commenti in Innatia
Anna gavrilas dice...

Non ho notato nessun cambiamento

Publicado el 22 mag, 2015 a las 14:39:51
Crediti dell'immagine

Questo articolo contiene dei diritti riservati. Devi citare l'autore e la fonte con il link HTML del http://amp.innatia.it/